Il giorno in più – Fabio Volo

Ho terminato il libro Il giorno in più di Fabio Volo e l’ho trovato molto, ma molto carino. Sia chiaro non è un romanzone, quelli che quando chiudi l’ultima pagina dici “mamma mia che scrittore” (quest’anno mi è capitato solamente con L’ombra del vento), però nel suo complesso il libro scorre bene e infatti ho impiegato 3 giorni per terminarlo. … Continua a leggere

Mondo senza fine – Ken Follet

Un libro, che è stato descritto da molti come il seguito del libro I pilastri della terra. Effettivamente non è proprio il seguito, ma Follett (genio della letteratura contemporanea) usa lo stesso stile e lo stesso luogo. Infatti, chi ha letto il primo romanzo, ha riscontrato delle similitudini ,fatto notevoli confronti e trovato molti luoghi già conosciuti. I personaggi principali … Continua a leggere

L’ombra del vento – Carlos Ruiz Zafon

Erano anni che non leggevo un libro così bello. Questa potrebbe essere la mia opinione e basta. Ma vale veramente la pena spendere parole per questo che sarà sicuramente un classico per il tempo futuro. Carlos Ruiz Zafon ha scritto questo romanzo in una maniera divina. Non conoscendo lo scrittore e non conoscendo il titolo ho acquistato il libro per … Continua a leggere

Mare delle Verità – Andrea de Carlo

Mare delle Verità è il primo romanzo di De Carlo che ho letto. Il modo di scrivere di questo autore è molto interessante. In alcuni punti del romanzo riesce addirittura a mettere ansia, tra una parola e l’altra non inserisce la virgola ma una infinità di e oppure di o. Un modo originale per “battere” il tempo, per far sentire … Continua a leggere

La pensione Eva – Andrea Camilleri

La pensione Eva è un romanzo “semi-autobiografico” di Andrea Camilleri. Lo scrittore siciliano lascia da parte le indagini di Montalbano per dedicarsi ad una scrittura più leggera e con degli aspetti amari, crudi di un periodo che sicuramente ha lasciato il segno a chi lo ha vissuto.Sono gli anni della seconda guerra Mondiale e a Vigata, c’è una casa d’appuntamenti … Continua a leggere

La pista di sabbia – Andrea Camilleri

Sicuramente il più avvincente giallo di Montalbano scritto da Camilleri. Montalbano comincia veramente ad invecchiare, se ne accorgono tutti tranne lui o forse fa finta di non accorgersene. Una storia iniziata da un brutto sogno e che un brutto sogno lo porterà sulla strada, anzi sulla pista giusta. Il titolo La pista di sabbia, due cavalli rubati, uno ucciso e … Continua a leggere

Habana Libre – Gianni Perrelli

Diversa dalla Cuba sognata con Hemingway. Una Cuba forse “troppo” vera ma che realmente esiste. “Vecchi” che ancora credono e sperano nella rivoluzione, giovani che non ci hanno mai creduto e che vogliono solamente il “benessere” dei paesi occidentali. Flotte di occidentali che arrivano a Cuba perché credono ancora nella rivoluzione ma che imborghesiti vogliono fare affari una volta morto … Continua a leggere

La curva dei silenzi – Nicola Santoro

Era un primo maggio come tanti altri. A casa degli zii in campagna. Evento diverso quel primo maggio lo viveva solamente perché in televisione (quando ancora in tv si poteva guardare tutto liberamente) c’era il gran premio di San Marino. Un ricordo vago di mio padre con le mani tra i capelli e gli occhi lucidi. Basta nient’altro. Il primo … Continua a leggere

Un calcio al cuore – Sergio Cragnotti

Un brivido veloce scorre sulla schiena e tutto lungo il corpo quando leggo il capitolo dedicato al suo sogno, e anche al nostro. Una domenica come tante, passate sulle gradinate dello stadio aspettando il solito risultato ma sperando che qualcosa accada per una volta, una sola volta. E accadde l’impossibile, e finalmente dopo 26 anni vidi vincere qualcosa d’importante in … Continua a leggere

La scomparsa di Patò – Andrea Camilleri

Ma unni sinni ì pato? Questa volta Montalbano non centra, non è lui l’interessato della vicenda, anche perchè il fatto avviene molti anni prima. E’ il Venerdì santo del 1890 e a Vigata scompare un certo Antonio Patò, direttore della sede locale della banca di Trinacria. Il giallo, se così possiamo definirlo è tra la commedia e il triller, ma … Continua a leggere